Vacanze in agriturismo in Alto Adige
Deutsch
Ricerca veloce aziende
  
Masi in Alto Adige:

Newsletter

E-Mail

Previsioni meteo

29.05
30.05
31.05

Part. IVA IT02365710215
Cookie

Maso.eu > Tradizione e piacere > Agriturismo dalla A alla Z

Agriturismo dalla A alla Z

Dalla A come apicoltore fino alla Z come Zelten – nel nostro dizionario dedicato all'agriturismo scoprite tutto riguardo all'agricoltura e la vita contadina in Alto Adige. Diventate intenditori dell'Alto Adige, cliccate da una lettera all'altra. Vi auguriamo tanto divertimento nello scoprire e leggere!

A | B | C | D | E | F | G | H | I | L | M | N | O | P | Q | R | S | T | U | V | Y | Z

Apicoltore

in su
Il miele dell'Alto Adige è particolarmente prezioso. Non a caso in Alto Adige ci sono circa 3.000 apicoltori.  
   

Appartamenti negli agriturismi

in su
Una vacanza in agriturismo significa ospitalità e autentiche avventure in natura. Per conoscere al meglio la vita contadina in Alto Adige si consiglia una vacanza presso gli appartamenti in agriturismo.  
   

Asparagi

in su
La primavera in Alto Adige è periodo di asparagi. Già a fine maggio in Alto Adige inizia la squisita stagione degli asparagi. Alcuni informazioni sull'asparago di Terlano Margarete.  
   

Autoctona

in su
Vitigni locali che vengono chiamati autoctoni in Alto Adige sono il Vernatsch, il Lagrein e il Gewürztraminer.  
   

Bagno di fieno

in su
Già i vecchi contadini usavano dormire nel fieno. Anche se punge e pizzica – dormire in mezzo a tanto fieno profumato è un ottimo rimedio per combattere ogni dolore.  
   

Beccare le uova

in su
Beccare il guscio delle uova è un'amata tradizione pasquale e consiste nel rompere il guscio delle uova sode, prima beccando le due punte e poi anche le due parti tonde delle uova. La persona il cui uovo non è stato rotto ottiene l'uovo del concorrente.  
   

Cuvée

in su
Per ottenere un vino dal gusto particolare vengono mescolati diversi tipi di uva oppure vini. Questo vino viene chiamato Cuvée.  
   

Dolomiti

in su
Le Dolomiti, secondo l'alpinista Reinhold Messner „le montagne più belle del mondo“, hanno impressionato anche l'UNESCO per la loro unica monumentale bellezza e sono state elette a Patrimonio Naturale dell'UNESCO nel giugno 2009.
Le Dolomiti da secoli sono famose in tutto il mondo e allo stesso tempo sono una delle regioni turistiche più popolari d'Europa. Le Tre Cime in Alta Pusteria, che più di ogni altra cima rappresentano la straordinarietà di queste montagne, sono senza dubbio le più conosciute delle Dolomiti.
Peculiarità delle Dolomiti sono la chiara roccia dolomitica e la combinazione di larghi pascoli aperti e ripide formazioni rocciose. Nel 1789 le Dolomiti sono state studiate dal geologo Deodat de Dolomieu e hanno preso il suo nome. Fino ad allora erano chiamate „montagne pallide“.
Una parte delle Dolomiti si trova in Alto Adige, la parte più grande però si trova in Trentino e in Provincia di Belluno.
 
   

Erbe aromatiche

in su
L'Alto Adige crescono oltre 100 diverse erbe aromatiche. Melissa, salvia, calendola, lavanda, timo sono solamente alcune delle tante. Tante di queste erbe aromatiche vengono utilizzate come infusi oppure per la produzione di cosmetici e farmaci.  
   

Festa di ringraziamento

in su
In numerose località altoatesine nel mese di ottobre viene festeggiata la festa di ringraziamento. In chiesa la popolazione ringrazia per il buon raccolto e fa benedire i cesti di ringraziamento. Dopo la Santa Messa si svolge la processione di ringraziamento durante la quale viene portata la corona di ringraziamento composta di spighe. Una festa particolarmente grande che si svolge ogni anno nel mese di ottobre in contemporanea con la festa di ringraziamento e la sfilata tradizionale è la Festa dell'Uva a Merano.  
   

Frutticoltura

in su
La frutticoltura in Alto Adige è rappresentata soprattutto dalla mela. Su una superficie di circa 18.200 ettari vengono coltivate mele, mentre le pere vengono coltivate su una superficie di solamente 60 ettari.  
   

Gewürztraminer

in su
Il Gewürztraminer é uno dei vini altoatesini più richiesti. Il vino bianco con il suo profumo di rosa, cannella, litschi e frutti tropici fa parte delle varietà autoctone dell'Alto Adige.  
   

Grappa

in su
In Alto Adige dopo la produzione del vino con i resti dell'uva viene prodotta la grappa. La grappa è un distillato pregiato, senza additivi, che costituisce un elemento importante sulla tavola altoatesina. La “Grappa Alto Adige” è prodotta esclusivamente da distillerie altoatesine.

Contatto:
EOS - Organizzazione export Alto Adige
Via Alto Adige, 60
39100 Bolzano
Tel. 0471 945750
www.prodottitipicialtoadige.com 
 
   

Lagrein

in su
Il Lagrein è la varietà di vino più antica dell'Alto Adige, una varietà autoctona che viene coltivata da oltre 100 anni in Alto Adige. La metropoli del Lagrein è la regione attorno al capoluogo di Bolzano. Il colore del Lagrein è rosso scuro con un profumo di more, ciliegie fresche e violette.  
   

Latte

in su
L'allevamento nel rispetto dell'animale, rigidi controlli di qualità e nessun uso di mangimi geneticamente manipolati garantiscono la qualità del latte altoatesino. In media una mucca produce 15 litri di latte.  
   

Margarete

in su
Margarete“ è il nome conferito all'asparago di Terlano. Il bianco asparago deve il suo nome all'ultima reggente del Tirolo, Margarete Maultasch, che spesso si è fermata al Castello Maultasch presso Terlano.  
   

Mela dell'Alto Adige

in su
La mela è la frutta più importante dell'Alto Adige. Il clima mite e il terreno fertile rendono possibile che su 18.000 ettari di superficie frutticoltori si occupano della coltivazione delle mele. Dei dieci milioni di tonnellate di mele prodotte ogni anno nei Stati dell'Unione Europea, un milione viene dal solo Alto Adige, vuol dire: una mela europea su dieci.
Circa la metà delle mele è destinata all'esportazione, tantissime vengono utilizzato per produrre succhi e strudel. La più ampia zona coltivabile continua ad'Europa sono i frutteti lungo il fiume Adige. Qui, in media, si coltivano 950.000 tonnellate di mele, di cui 31.000 tonnellate di mele biologiche.
Dalla metà alla fine d'aprile la zona intorno a Merano e del sud dell'Alto Adige si trasforma in un mare rosa-bianco di fiori profumati. Di notte, quando le temperature scendono sotto lo zero, i frutticoltori attivano l'impianto d'irrigazione a pioggia. Questo, perché, l'acqua avvolge i boccioli sugli alberi in un mantello di ghiaccio. Durante questo processo, il processo di congelamento, viene liberato calore e questo impedisce la morte del bocciolo. È un spettacolo meraviglioso poi, quando la mattina i fiori ghiacciati brillano al sorgere del sole.
Dalle tante varietà di mela coltivate in Alto Adige i più importanti sono i Golden Delicious, i Gala, i Red Delicious, le Braeburn ed i Fuji. La mela dell'Alto Adige porta la denominazione IGP, che sta per “Indicazione Geografica Protetta” ed è garanzia di qualità controllata.
 
   

Mercatino contadino

in su
In diverse località dell'Alto Adige i contadini offrono frutta fresca, verdure di stagione, succo di mela, miele, speck, uova e salumi sul mercatino contadino.  
   

Osterie contadine „Buschenschank“

in su
Le osterie contadineBuschenschank“ offrono non solamente un tradizionale ambiente accogliente e specialità culinarie fatte in casa ma anche un vino proprio della casa. La produzione e la somministrazione del vino sono presupposti obbligatori per ottenere la denominazione osteria contadina.  
   

Patate della Val Pusteria

in su
I migliori presupposti per la coltivazione delle patate si trovano in Val Pusteria, chiamata anche la Valle delle Patate. Qui vengono coltivate le patate della Val Pusteria contrassegnate dal marchio “Qualità Alto Adige”, il quale prevede che i terreni di coltivazione devono essere situati ad almeno 600 m di altezza. Ci sono anche severe indicazioni riguardo alla coltivazione, concimazione e difesa delle piante.  
   

Qualità – i prodotti dei agriturismi

in su
Speck, mele, miele, succhi, marmellate, grappa, formaggio e erbe aromatiche – questi e tanti altri fanno parte dei prodotti di qualità Alto Adige, provenienti direttamente dal maso e campo. I prodotti di qualità del contadino sono sottoposti a rigidi controlli.  
   

Regole contadine

in su
Le regole contadine sono detti e rime tramandati da generazione a generazione e hanno tutti e quanti a che fare con il meteo. In tempi passati è stati osservati accuratamente il meteo e i suoi cambiamenti, le nuvole, la luce e gli animali. Per ricordarsi meglio le conoscenze ottenute sono state scritte delle regole a forma di rima.  
   

Sidro

in su
Il sidro è il liquido dolce che fuoriesce dal pigiato dell'uva. La fermentazione alcolica trasforma il sidro in vino. Il sidro non deve assolutamente mancare durante una serata Törggelen.  
   

Speck dell'Alto Adige

in su
Lo speck altoatesino con il suo marchio di Indicazione Geografica Protetta (IGP) è sicuramente l'alimento tipico della regione. La sua preparazione unica nel suo genere, che spesso è un segreto di famiglia, dal 1996 è protetta dell'Unione Europea. Il procedimento di produzione è definito precisamente. Lo speck viene semplicemente affumicato. Il prodotto finale non deve contenere più del 5% di sale. Solo quando tutte le condizioni sono state rispettate lo speck ottiene il marchio „Speck dell'Alto Adige IGP“. Il sapore è ottimo! Controllate il marchio!

Contatto:
Consorzio Tutela Speck Alto Adige
Via Renon, 33/A
39100 Bolzano
Tel. 0471 300381
Fax 0471 302091
www.speck.it
 
   

Succo di mela

in su
Bevete un sorso di salute! Il naturale succo di mela dell'Alto Adige è senza zucchero e privo di conservanti. Grazie alla delicata fermentazione le vitamine rimangono intatte. Le mele derivano da una coltivazione biologica e integrata e vengono scelte accuratamente.

Contatto:
EOS - Organizzazione export Alto Adige
Via Alto Adige, 60
39100 Bolzano
Tel. 0471 945750
www.prodottitipicialtoadige.com
 
   

Törggelen

in su
Saporiti sono i piatti a base di carne affumicata, salsicce e crauti, che vengono serviti a tavola durante una serata Törggelen. Inoltre vengono serviti sidro dolce e vino novello e infine castagne arrostite e krapfen fritti in olio caldo. A proposito: il nome Törggelen deriva da Torggl che in tedesco significa torchio.  
   

Usanze

in su
Tutto l'anno i contadini in Alto Adige amano curare le tradizioni e usanze, come il tipico costume pusterese, la Cavalcata di San Leonardo oppure l'arte del presepe e il tradizionale Törggelen in autunno.  
   

Vernatsch

in su
Il Vernatsch é un vitigno autoctono ed ambasciatore dei vini altoatesini. I più famosi vini Vernatsch sono il Santa Maddalena e il Lago di Caldaro. Circa 30 percento dell'area di coltivazione di viti appartiene al Vernatsch.  
   

Versoaln

in su
Il „Versoaln“ é la vite più grande del mondo dalla quale viene ottenuto ancora vino. Cresce a Prissiano nella regione turistica Merano e dintorni.  
   

Vigneti

in su
Nell'area linguistica tedesca l'Alto Adige è la zona viticola più antica. Qui già i romani hanno imparato a riempiere le botti di legno con il vino. In Alto Adige i vini prosperano ad un'altezza tra i 200 e i 1.000 metri.  
   

Vino novello

in su
Il vino novello e le castagne arrostite sono l'attrazione principale del così detto “Törggelen”.  
   

Viticoltura

in su
L'Alto Adige dispone di circa 5.000 ettari di vitigni che si estendono dalla Val Venosta includendo Merano e dintorni fino al Sud dell'Alto Adige fino alla Valle Isarco. Il Lagrein, il Vernatsch e il Gewürztraminer sono le più importanti viti che hanno le loro origini in Alto Adige.  
   

Yogurt

in su
Oggi lo yogurt è un ingrediente indispensabile in molti piatti della cucina tipica. Non è solamente un amata merenda, ma viene utilizzato anche come condimento per insalate oppure per addensare le salse. Ogni anno a Vipiteno vengono festeggiate le “Giornate dello yogurt”.  
   

Zelten di Natale

in su
In Alto Adige il Zelten non può assolutamente mancare nel periodo natalizio. La dolce pietanza, chiamata anche pane alla frutta, è simbolo di fertilità.  
   

Aziende top

Eichnerhof ***
Chienes

Unterleitnerhof **
Terento

Video: contadini in Alto Adige


 
  Cliccate qui per vedere il film sui contadini in Alto Adige

Sitemap

Contatto / editoria

Il nostro dizionario dedicato all'agriturismo dalla A alla Z vi rivela tutto riguardo alla vita e la vacanza in agriturismo in Alto Adige.
Tanto divertimento nello scoprire!