Vacanze in agriturismo in Alto Adige
Deutsch
Ricerca veloce aziende
  
Masi in Alto Adige:

Newsletter

Nome
E-Mail

Previsioni meteo

22.11
23.11
24.11

Part. IVA IT02365710215
Cookie

Maso.eu > Tradizione e piacere > Usanze & tradizioni > Geranio

Il geranio

GeranioIn lingua popolare tedesca il geranio, che d'estate con la sua stupenda fioritura conquista i balconi e le terrazze dell'Alto Adige, viene chiamata “Brennende Liab”. Ma non decora solamente il “Soldo”, il balcone in dialetto tedesco altoatesino, ma anche le finestre, i cappelli dei costumi folcloristici e i crocifissi.

Già da sempre il Pelargonium e i gerani, soprattutto i gerani pendenti, sono un classico tra le piante da balcone. Il geranio è semplice da curare e ama le notti fresche delle montagne altoatesine che contribuiscono in gran parte alla bellezza e alla crescita di questa pianta.
Le fresche notti di maggio in certi posti però sono ancora troppo fredde per il geranio e perciò le piante la notte vengono portate al caldo oppure vengono coperte.
In generale in Alto Adige i fiori estivi dovrebbero essere messi all'aperto solamente dopo i “Santi dell'ultimo freddo”. San Pancrazio (12 maggio), San Servazio (13 maggio) e San Bonifacio (14 maggio) sono le ultime giornate fredde e dopo il giorno dedicato a Santa Sofia (15 maggio), in tedesco “kalte Sophie” si possono lasciare definitivamente all'aperto.

Oggi il geranio lo si trova non solamente di color rosso, il colore dell'amore, ma nei colori più diversi, come il rosso scuro e il rosa, il lilla e l'arancio e di color panna.

Altri temi interessanti:

Aziende top

Unterleitnerhof **
Terento

Rainerhof ***
Villabassa

Video: contadini in Alto Adige


 
  Cliccate qui per vedere il film sui contadini in Alto Adige

Sitemap

Contatto / editoria

Il geranio d'estate decora i balconi, le finestre e addirittura i cappelli dei costumi folcloristici dell'Alto Adige.